Con timo e passiflora respiri bene e vinci debolezza e allergie

In generale la primavera costituisce il periodo “clou” per l’insorgenza delle allergie, che trovano nelle prime vie aeree la sede di maggior espressione. La mucosa del naso si infiamma, si gonfia e aumentano le secrezioni e anche i tessuti della gola spesso si arrossano. determinando febbre e spossatezza. Tutto ciò si traduce in riniti e faringiti allergiche che quasi sempre coinvolgono anche gli occhi, favorendo forti congiuntiviti, o – in certi casi – veicolano la loro carica infiammatoria alle vie respiratorie basse, nei bronchi e nei polmoni.

Iniziare la primavera con una cura ricostituente a base di Rhodiola rosea, può rivelarsi un valido aiuto ad ampio spettro per stimolare le difese e proteggere le mucose respiratorie.

La Rhodiola rosea è una pianta dai fiori gialli che profumano di rosa che cresce ad altitudini di 3-5 mila metri nella Siberia Orientale. Grazie alla sua ricchezza in vitamine e antiossidanti, è un ottimo ricostituente, antistress e immunostimolante.

Si assumono 2 capsule in caso di affaticamento fisico e mentale e in presenza di malattie sempre accompagnate da un abbondante bicchiere d’acqua.

Una debolezza del sistema respiratorio, peggiorata da uno stato di intossicazione latente, si manifesta in genere con 2 o più di questi sintomi:

  • naso che cola spesso o sempre
  • tosse ricorrente (secca o produttiva)
  • senso di oppressione al petto. talora con sibilo asmatico
  • febbricola
  • occhi arrossati.

Author: Webmaster

Share This Post On

Submit a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *